top of page
  • Immagine del redattoreAL C.B Di Tramellino & Niro

Arredare casa con gli specchi Soluzioni e idee per l’equilibrio perfetto

Protagonista dell’immaginario collettivo e portavoce di messaggi contrastanti, lo specchio incarna un elemento d’arredo indispensabile per le nostre case. Arredare con gli specchi non è difficile, ma è necessario tenere a mente alcuni accorgimenti per poter sfruttare al massimo queste superfici riflettenti.




Evitare grandi specchi negli ambienti dalle metrature ristrette, Questi, infatti, occuperebbero tutto lo spazio, rendendo il locale ancora più piccolo. In questo caso, cornici sottili e minimal trovano la loro completa espressione.

  • Il posizionamento degli specchi, all’interno delle vostre case, non deve mai essere un caso! Evitate la fine di un corridoio lungo e stretto, lo specchio lo allungherà ulteriormente. Fissatelo ai suoi lati, creando così un effetto più ampio.

  • La luce è un ottimo alleato degli specchi. Questi possono rifletterla nell’ambiente circostante, rendendolo più luminoso e vivo. Le sorgenti possono essere sia naturali che artificiali, l’effetto sarà assicurato in ogni caso.

  • Le pareti vuote vanno schivate, se non si vuole ottenere un effetto di vuoto. Al contrario, posizionare uno specchio frontalmente a una finestra, permette di riflettere parti del paesaggio, creando un’ambientazione piacevole.





Una volta identificati i punti strategici e non, possiamo passare in rassegna alcune tipologie di specchio, analizzandone i loro punti di forza e debolezza. Oggetto di design apparentemente semplice, lo specchio si presenta in infinite forme e combinazioni, sta a voi scegliere la più adatta alle vostre esigenze.




SPECCHIO MODERNO Tondo, quadrato o rettangolare, questa tipologia di specchio è fine e raffinata. Le forme sono pulite e senza troppi fronzoli, le cornici sottili e poco invadenti. Perfetto per alleggerire l’ambiente, è adattabile ad ogni stile e utilizzo. 

SPECCHIO CON CORNICE La lavorazione della cornice conferisce allo specchio una funzione che va oltre quella funzionale. Esso diventa un vero e proprio oggetto di design, allestendo lo spazio che lo circonda. Il bordo dello specchio diventa quindi padrone, attirando tutta l’attenzione su di sé. Parola d’ordine: OSARE.

SPECCHIO DA TERRA Il posizionamento verticale rende questo specchio l’alleato ideale per i vostri outfit. Shabby chic, etnico o vintage, sono ideali in camera da letto o all’ingresso. Lo specchio da terra moltiplica le immagini e aumenta la sensazione di profondità: specchiarsi a figura intera sarà un gioco da ragazzi!

SPECCHIO DA APPOGGIO In opposizione allo specchio da terra, questo poggia su una consolle all’ingresso o è il protagonista della postazione trucco. Le sue dimensioni sono spesso ridotte e la forma quadrata, che garantisce un appoggio più stabile e sicuro. 


Fonte: web

0 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page